Alguer.mobi®
martedì 18 giugno 2024, 20:07
11 giugno 2024 Cor
Nelle giornate del 14-15-16 giugno, i dodici comuni del Coros saranno in vetrina, ospiti dello stand del Gal Anglona Coros, per raccontarsi e mostrare le proprie bellezze identitarie
Il Coros al Nautic Eventi di Porto Torres
PORTO TORRES - L’Unione dei Comuni del Coros accetta la sfida del Nautic Event di Porto Torres. Nelle giornate del 14-15-16 giugno, i dodici comuni del Coros saranno in vetrina, ospiti dello stand del Gal Anglona Coros, per raccontarsi e mostrare le proprie bellezze identitarie. Nonostante la stagione ormai sia iniziata, e i comuni balneari del nord ovest sono gremiti di turisti italiani e stranieri, i paesi cerniera tra la costa e l’interno sono pronti ad ospitare quella fetta di turismo cosiddetto “lento” che oggi predilige una vacanza immersiva, lontana dal caos e dalla mondanità.

Così l’Unione, che già da qualche anno ha messo in piedi una funzione tutta dedicata al marketing territoriale, inizia a mostrare il suo territorio a chi desidera godersi una vacanza alternativa al mare, a contatto con la natura e digital detox. Si, perché è proprio questo quello che desidera chi viene in Sardegna: il turista che di solito pernotta nell’isola nei mesi spalla tra marzo e giugno o da Settembre a Novembre, desidera godersi appieno una delle cinque Blue Zone del mondo. «La Sardegna è conosciuta nel panorama internazionale non solo per le sue coste cristalline, ma soprattutto per il suo alto indice di longevità, che arriva dallo stile di vita, da un regime alimentare a base di cereali e legumi, per il suo ritmo di vita meno stressante - sottolinea il presidente dell’Unione del Coros Cristian Budroni -. Sono fattori che attraggono sempre di più chi, della Sardegna, vuole portarsi a casa non solo mare, ma identità, saperi, usanze, tradizioni».

«Ed è con questo scopo che partendo da uno degli accessi più importanti della Sardegna come il porto di Porto Torres, i comuni del Coros si raccontano e si presentano al vasto pubblico del Nautic Event. All’interno dello stand, le operatrici congressuali avranno il piacere di condividere informazioni utili sul territorio e mostrare le “perle del coros”, gli attrattori attorno ai quali si sta costruendo l’offerta turistica integrata e sui quali l’Unione sta puntando per potenziare l’attrattività e coinvolgere le imprese che lavorano con i servizi turistici. I comuni che fanno parte del Coros e che potrete conoscere più da vicino sono: Cargeghe, Codrongianos, Florinas, Ittiri, Muros, Olmedo, Ossi, Ploaghe, Putifigari, Tissi, Uri, Usini».
© 2000-2024 Alguer.it®